l'elevatore

CONFORMITA' NORMATIVA SECONDO

2006 - 42 - CE

UNI EN 1756 - 2: 2005

Video dimostrativo di utilizzo del sistema con tempi effettivi di montaggio ed utilizzo. 


Specifiche tecniche

EvoMobH è un "sistema di mobilità" costituito da:



Dimensioni ELEMENTI DEL SISTEMA

Confronto con le soluzioni correnti

PIATTAFORMA IDRAULICA_attuale stato della tecnica per il trasporto disabili su autobus da turismo: 

  • IL VEICOLO NASCE TRASFORMATO per la complessità degli interventi che la trasformazione comporta;
  •  MODIFICA STRUTTURA DEL MEZZO rispetto il modello di serie si deve prevedere un'apertura sia per il passaggio della sedia a rotelle che per l'alloggio/estrazione della piattaforma idraulica;
  • MASSA PROPRIA DEL SOLLEVATORE:  200Kg; 
  • INGOMBRO OPERATIVO LATERALE: ≥  2 metri 
  • L'INCARROZZAMENTO DI UNA SEDIA A ROTELLE comporta la riduzione di 4 POSTI per normodotati. 

SISTEMA EvoMobH

  • IL VEICOLO NON SUBISCE MODIFICHE STRUTTURALI: la possibilità di portare disabili a bordo è applicabile sia al parco circolante che al nuovo e comunque a modelli di serie; 
  • L'elevatore OCCUPA IL VANO SCALA POSTERIORE DEL VEICOLO LIMITATAMENTE AL MOMENTO DELL'USO, diversamente è alloggiato in apposito contenitore nel bagagliaio. in assenza di passeggeri a ridotta capacità motoria si piò lasciare il Sistema in autorimessa. Un solo operatore è in grado di montare il sistema oltre che utilizzarlo per il trasferimento del disabile;
  • MASSA PROPRIA:  100Kg; 
  • Il Sistema è utilizzabile con il MOTORE DEL VEICOLO SPENTO 
  • L'INGOMBRO OPERATIVO LATERALE:  ≥  2 metri limitatamente alle fasi di montaggio e smontaggio del dispositivo nel vano scala; durante la salita e la discesa con gli accessori di sollevamento l'ingombro è 1 metro. 
  • La presenza a bordo di passeggeri a ridotta capacità motoria NON COMPORTA LA RIDUZIONE DI POSTI PER NORMODOTATI.